CONDIZIONI GENERALI DI SERVIZIO


Definizioni

Alle presenti Condizioni Generali di Servizio (Condizioni Generali) si applicano le seguenti definizioni:

Cliente: la persona fisica o giuridica che ha acquistato la licenza d’uso del Gestionale per usufruire dei Servizi offerti in vendita da Giarvis sul Sito.

Codice del Consumo: il D. Lgs. 6 settembre 2005, n. 206.

Codice della Privacy: il D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 in materia di protezione dei dati personali.

Contratto: l’accordo concluso online tra Giarvis e il Cliente, costituito dalle presenti Condizioni Generali e da qualsiasi informazione comunicata da Giarvis al Cliente con riferimento al Gestionale e ai Servizi prima della conclusione dell’accordo.

GDPR: il Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati.

Gestionale: il gestionale creato da Giarvis, come descritto sul Sito o da qualsiasi comunicazione di Giarvis al Cliente prima delle conclusione del Contratto.

Giarvis: Giarvis s.r.l., con sede legale in Via delle Industrie, 1/A (31050) Limena (PD) (Iscritta alla Camera di Commercio di Padova; Partita Iva n. 05149030289; capitale sociale pari a Euro 10.000,00, di cui Euro 6.500,00 versato).

Parti: Giarvis e il Cliente.

Servizi: i servizi offerti da Giarvis al Cliente tramite il Gestionale, come descritti sul Sito e disciplinati dalle presenti Condizioni Generali.

Sito: www.giarvis.com.

Utente: qualsiasi persona, fisica o giuridica, che utilizzi il Gestionale o usufruisca dei Servizi per conto del Cliente (a titolo di esempio: dipendenti o collaboratori del Cliente).

***

1. Ambito di applicazione delle Condizioni Generali. Accettazione delle Condizioni Generali

1.1 Le presenti Condizioni Generali si applicano all’utilizzo, da parte del Cliente, del Gestionale e dei Servizi. Le presenti Condizioni Generali si applicano, inoltre, a tutti gli eventuali aggiornamenti e sviluppi software del Gestionale e/o dei Servizi, salvo essi siano regolati da separate e autonome condizioni generali di servizio integrative o sostitutive.

1.2 Con l’inoltro dell’ordine di acquisto il Cliente accetta integralmente tutte le Condizioni Generali.

2. Obblighi e dichiarazioni del Cliente

2.1 Mediante l’accettazione delle presenti Condizioni Generali, il Cliente si impegna a:

a. corrispondere a Giarvis gli importi dovuti ai sensi dell’articolo 5;

b. dotarsi autonomamente di materiale hardware e software, nonché di una connettività internet adeguata al fine di poter accedere al Gestionale e utilizzare i Servizi;

c. adeguare autonomamente le caratteristiche dei propri sistemi informatici e della connettività internet alle modifiche, alle sostituzioni e ai correttivi eventualmente apportati al Gestionale e/o ai Servizi successivamente alla accettazione delle Condizioni Generali;

d. utilizzare il Gestionale e i Servizi in modo lecito, senza ledere nessun diritto di Giarvis o di terzi e in ogni caso esclusivamente per gli scopi ai quali sono destinati;

e. fornire a Giarvis tutte le informazioni eventualmente necessarie per consentirle un corretto e completo adempimento delle obbligazioni assunte ai sensi delle presenti Condizioni Generali, nonché a comunicare immediatamente le eventuali relative variazioni.

2.2 Il Cliente riconosce e garantisce di avere la piena disponibilità giuridica del materiale (di qualsiasi supporto e forma) eventualmente fornito a Giarvis o caricato sul Gestionale, impegnandosi a tenere indenne e manlevata Giarvis con riferimento a qualsiasi pretesa, azione o eccezione dovesse pervenire da parte di terzi con riferimento al contenuto o alla titolarità dei materiali forniti.

2.3 Il Cliente riconosce che:

a. Giarvis non ha alcun obbligo di controllo delle informazioni fornite e dei materiali trasmessi a Giarvis dal Cliente o da terzi per conto del Cliente;

b. Giarvis non può essere ritenuta responsabile per i danni e/o le anomalie derivanti dall’uso del Gestionale o dei Servizi richiesti che esulano dal controllo tecnico di Giarvis. Pertanto, in questa ipotesi, il Cliente si impegna sin d’ora a non promuovere azione o reclamo nei confronti di Giarvis per il mancato funzionamento, anche solo temporaneo, del Gestionale o dei Servizi;

c. Giarvis non assume alcuna responsabilità in ordine al mancato ottenimento a seguito dell’uso del Gestionale o dei Servizi dei risultati attesi o previsti dal Cliente, il quale riconosce che gli obblighi assunti da Giarvis sono da intendersi quali obblighi di mezzi e non di risultato;

d. nell’ipotesi in cui si manifesti una sospensione e/o interruzione del Gestionale o dei Servizi oppure l’impossibilità definitiva o a tempo indeterminato di utilizzare il Gestionale o i Servizi (in tutti i casi, anche indipendente da fatti riconducibili a Giarvis), Giarvis non sarà in alcun modo responsabile nei confronti del Cliente o di terzi per la mancata disponibilità o utilizzo del Gestionale o dei Servizio. Il Cliente, pertanto, prende atto ed accetta che non potrà avanzare alcuna richiesta di risarcimento danni, di rimborso o di indennizzo nei confronti di Giarvis per la sospensione o l’interruzione o impossibilità di utilizzo del Gestionale o dei Servizi verificatesi e solleva Giarvis da qualsiasi responsabilità in proposito per qualsiasi tipologia di danno, diretto o indiretto, anche solo potenziale, salvo il caso di dolo o colpa grave di Giarvis.

e. a seguito dello scioglimento, per qualsiasi ragione, del Contratto, Giarvis avrà facoltà di distruggere qualsiasi materiale ricevuto dal Cliente;

f. Giarvis non potrà essere ritenuta responsabile per ritardi, mal funzionamenti e/o interruzioni nell’accesso al Gestionale o nell’erogazione dei Servizi, e in generale per ogni e qualsiasi inadempimento derivante da caso fortuito e/o forza maggiore, eventi non previsti e non prevedibili, e/o dipendenti da fatti naturali, quali, a titolo di esempio ed in via non esaustiva, catastrofi naturali, fulmini, incendi, esplosioni. Inoltre, Giarvis non potrà essere ritenuta responsabile per danni che dovessero derivare da inadempimento del Cliente o dell’Utente, anche solo temporaneo, di qualunque genere e natura.

2.4 Il Cliente dichiara altresì di (i) avere tutti i diritti e poteri necessari per concludere e dare esecuzione piena ed efficace al Contratto e di (ii) voler utilizzare il Gestionale e i Servizi (ivi inclusi gli eventuali aggiornamenti e sviluppi) nell’ambito della propria attività imprenditoriale, artigianale, commerciale o professionale e che, pertanto, non si applicano nei suoi confronti le disposizioni del Codice del Consumo.

2.5 Il Cliente si impegna a far sì che le Condizioni Generali siano rispettate da ciascun Utente che utilizzi il Gestionale o i Servizi. Anche ai sensi dell’art. 1381 c.c., il Cliente è considerato esclusivo responsabile dell’operato di tali soggetti e garantisce altresì il rispetto di tutte le normative applicabili.

2.6 È fatto divieto di utilizzare il Gestionale, i Servizi gli aggiornamenti e gli sviluppi al fine di utilizzare, depositare, conservare, inviare, pubblicare, trasmettere e/o condividere dati, applicazioni o documenti informatici che:

a. siano in contrasto o violino i diritti di proprietà o di proprietà intellettuale di Giarvis e/o di terzi;

b. abbiano contenuti discriminatori, diffamatori, calunniosi o minacciosi;

c. contengano materiali pornografico, pedopornografico, osceno o comunque contrario alla pubblica morale;

d. contengano virus, worm, trojan o, comunque, altri elementi informatici di contaminazione o distruzione;

e. costituiscano attività di spamming, phishing e/o simili;

f. siano in ogni caso in contrasto con le disposizioni normative e/o regolamentari applicabili.

2.7 Il Cliente riconosce e accetta che:

a. Giarvis si riserva il diritto di sospendere l’accesso al Gestionale o la fornitura dei Servizi qualora venga a conoscenza di una violazione di quanto previsto nel presente articolo e/o venga avanzata espressa richiesta in tal senso da un organo giurisdizionale o amministrativo in base alle norme vigenti. In tal caso, Giarvis provvederà a comunicare al Cliente le motivazioni dell’adozione della sospensione all’accesso, salva la facoltà di risolvere il Contratto ai sensi dell’articolo 12;

b. i Servizi prestati da Giarvis non sono in regime di esclusiva e che pertanto Giarvis ha il pieno diritto di fornire i medesimi Servizi ovvero Servizi simili ad aziende concorrenti del Cliente;

c. il Gestionale e i Servizi sono applicativi prodotti da Gervis e accessibili via internet in modalità SaaS (Software as a Service).

3. Credenziali di accesso

3.1 Il Cliente potrà utilizzare il Gestionale e fruire dei Servizi attivati mediante le credenziali di accesso fornite da Giarvis.

3.2 Il Cliente è consapevole del fatto che la conoscenza delle credenziali di accesso da parte di soggetti terzi consentirebbe a questi ultimi l’utilizzo non autorizzato del Gestionale, la fruizione non autorizzata dei Servizi e l’accesso alle eventuali informazioni ivi memorizzate. Il Cliente sarà in ogni caso ritenuto esclusivo responsabile per ogni utilizzo, autorizzato o meno, del Gestionale e dei Servizi mediante le credenziali di accesso.

3.3 Il Cliente è tenuto a custodire e a far custodire le Credenziali di accesso con la massima riservatezza e con la massima diligenza, obbligandosi a non cederle né a consentirne l’uso a terzi non espressamente autorizzati.

3.4 Giarvis non potrà in alcun caso essere ritenuta responsabile di qualsiasi danno, diretto e/o indiretto, che dovesse derivare al Cliente e/o a terzi in conseguenza della mancata osservanza da parte del Cliente delle previsioni di cui al presente articolo 3.

4. Aggiornamenti e Sviluppi

4.1 Il Cliente prende atto e accetta che, laddove ritenuto opportuno a insindacabile giudizio di Giarvis, gli aggiornamenti e sviluppi al Gestionale o ai Servizi potranno: (i) determinare la modifica o l’eliminazione di alcune funzionalità del Gestionale o dei Servizi; oppure (ii) consistere in sostituzioni o migrazioni (anche parziali) del Gestionale o dei relativi Servizi.

4.2 Il Cliente esonera Giarvis da qualsivoglia responsabilità connessa ad eventuali danni subiti dal Cliente o da terzi derivanti da eventuali aggiornamenti o sviluppi, salvo tali danni derivino da dolo o colpa grave di Giarvis.

5. Corrispettivi

5.1 Il Cliente si impegna a corrispondere a Giarvis i corrispettivi richiesti da quest’ultima per l’uso del Gestionale e dei Servizi, secondo le modalità e le tempistiche ivi previste.

5.2 Tutti i corrispettivi devono intendersi al netto di I.V.A. e degli eventuali altri oneri di legge.

5.3 Qualora, durante l’esecuzione del Contratto, dovessero verificarsi circostanze imprevedibili tali da rendere maggiormente onerosa l’erogazione dei Servizi da parte di Giarvis, quest’ultima avrà diritto di percepire un equo compenso una tantum ovvero di modificare unilateralmente il corrispettivo.

5.4 In caso di mancato o ritardato pagamento di una qualsiasi somma dovuta dal Cliente, il Cliente decadrà automaticamente dal beneficio del termine e sulle somme dovute matureranno interessi di mora nella misura prevista dal d.lgs. 231/2002.

5.5 Il Cliente rinuncia a proporre eccezioni senza avere preventivamente adempiuto alle proprie obbligazioni di pagamento ai sensi del presente articolo.

5.6 I pagamenti da parte del Cliente vanno effettuati mediante pagamento con carta di credito, i cui dati il Cliente è obbligato a indicare nell’ambito del procedimento di acquisto.

6. Obbligo di riservatezza

6.1 Ciascuna Parte riconosce e prende atto che essa e/o i suoi rispettivi dipendenti, collaboratori, anche esterni, consulenti e/o incaricati o soggetti con incarichi simili potrebbero venire a conoscenza di informazioni confidenziali relative all’altra Parte che, se rivelate, potrebbero causare un danno all’altra Parte e/o a terzi. Per tale motivo, ciascuna Parte si obbliga a mantenere ed a far sì che i propri dipendenti, collaboratori, anche esterni, consulenti e/o incaricati mantengano riservate tali informazioni confidenziali. Le restrizioni contenute nel presente paragrafo non saranno applicabili a: (i) comunicazioni e/o dichiarazioni richieste per ordine dell’autorità giudiziaria, o di altra autorità competente; (ii) qualsiasi informazione che sia o sia divenuta di pubblico dominio, senza che si siano verificate violazioni del presente articolo; (iii) informazioni riguardanti una Parte, che vengano richieste all’altra da legali di terzi, i quali minaccino un’azione giudiziaria nei confronti di una delle Parti, laddove la minaccia sia ragionevolmente fondata e argomentata; (iv) informazioni rispetto alle quali la Parte interessata ha dato il proprio preventivo, espresso consenso scritto a che siano rivelate a terzi.

6.2 Ai sensi delle presenti Condizioni Generali per “informazioni confidenziali” si intendono, in particolare: (i) qualsiasi elemento di conoscenza, dato o informazione che includa o riguardi dati tecnici o non-tecnici, algoritmi, logiche, formule, composizioni, devices, metodi, segreti aziendali, know-how, tecniche, progetti (cc.dd. blueprints), bozze, modelli, materiale mock-up, procedure, presentazioni, miglioramenti, sviluppi, strutture, schemi, disegni, manuali, dati finanziari, concepts, business plans; (ii) ricerche, statistiche, indagini e approfondimenti, nonchè il relativo materiale; (iii) documentazione inviata tramite posta, email, ecosistemi, ambienti, sistemi condivisi, online e/o tramite accesso riservato con login/password; (iv) eventuali codici login o password; (v) qualsiasi elemento di conoscenza, dato o informazione che includa o riguardi i servizi, l’ambito di competenza e/o di operatività, l’azienda, i clienti e/o il personale di ciascuna delle Parti; (vi) informazioni relative ai prodotti trattati, a campagne di vendita, a strategie di marketing, ad attività e piani operativi in corso e futuri, a business plan e budget, a operazioni aziendali, a dati finanziari e aziendali, a policies interne di una Parte e/o a business presentations (incluse le key figures, i macro diagrammmi e le macro features, etc.).

6.3 La Parte che venga a conoscenza di una Informazione Confidenziale si impegna a custodirla, mantenerla strettamente riservata, trattarla con la medesima cura con cui tratterebbe una propria informazione confidenziale, rivelarla, al proprio interno, esclusivamente ai soggetti che ne debbano necessariamente venire a conoscenza per ragioni di cui al Contratto e nei limiti dello stesso (fatti salvi i casi in cui l’informazione debba essere rivelata, per ragioni di servizio, a consulenti esterni della Parte, quali legali, commercialisti, fiscalisti, etc.), non usarla, nemmeno in parte, per scopi diversi da quelli previsti nel Contratto e comunque a non rivelarla a terzi per tutta la durata del Contratto, nonché successivamente alla cessazione, per qualsiasi causa, dello stesso. In ogni caso, qualsiasi Informazione Confidenziale comunicata da una Parte all’altra in virtù del Contratto rimarrà di proprietà della Parte che l’ha comunicata e dovrà essere ritornata a quest’ultima alla cessazione, per qualsiasi causa, del Contratto e non dovrà essere interpretata nel senso che essa conferisca, direttamente o indirettamente, alla Parte che la riceve qualsivoglia diritto in relazione a dati, informazioni, diritti, materiali o altri contenuti in genere che siano di proprietà della Parte che ha comunicato tale informazione.

7. Diritti di proprietà intellettuale

7.1 Tutti i diritti di proprietà intellettuale, ivi inclusi i relativi diritti di sfruttamento economico, sul Gestionale e/o sui Servizi, sulla documentazione, sugli aggiornamenti e sviluppi e sui lavori derivati sono e rimangono, in tutto e in parte e ovunque nel mondo, di esclusiva titolarità di Giarvis.

7.2 Al solo scopo di permettere al Cliente di fruire del Gestionale e dei Servizi, Giarvis concede al Cliente, che accetta, una licenza d’uso del Gestionale e dei Servizi non esclusiva, non cedibile, temporanea e limitata.

7.3 Il Cliente si impegna, anche ai sensi dell’art. 1381 c.c. per ciascun Utente che dovesse utilizzare il Gestionale o i Servizi, ad utilizzare il Gestionale o i Servizi e gli aggiornamenti e sviluppi negli stretti limiti della licenza e nel rispetto dei diritti di proprietà intellettuale di Giarvis. Pertanto, a titolo esemplificativo e non esaustivo e fatti in ogni caso salvi gli inderogabili limiti di legge, il Cliente non potrà:

a. aggirare le limitazioni tecniche e le misure tecnologiche di protezione presenti nel Gestionale e/o negli aggiornamenti e sviluppi, ivi incluso il sistema di autenticazione;

b. decodificare, decompilare o disassemblare il Gestionale e/o gli aggiornamenti e sviluppi;

c. eseguire o far eseguire copie del Gestionale, dei Servizi e/o degli aggiornamenti e sviluppi;

d. pubblicare o far pubblicare qualsiasi informazione riferita al Gestionale, ai Servizi, agli Aggiornamenti o Sviluppi;

e. commercializzare a qualsivoglia titolo il Gestionale, i Servizi, gli aggiornamenti o gli sviluppi.

7.4 Ciascuna Parte è e rimarrà esclusiva proprietaria, licenziataria o sub-licenziataria di ogni eventuale marchio (registrato o non; figurativo, verbale, descrittivo, combinato, di servizio, etc.), nome commerciale, nome a dominio, denominazione, identificativo aziendale, logo, segno, insegna, creazione, invenzione, know-how, metodo, licenza, autorizzazione, permesso, concessione e/o diritto di proprietà industriale, intellettuale e/o d’autore di cui era, rispettivamente, proprietaria, licenziataria o sub-licenziataria prima della stipulazione del Contratto, nonché di qualsiasi modifica, miglioramento e/o sviluppo degli stessi, che sia occorso nell’esecuzione del Contratto, così come di qualsiasi immagine, fotografia, sia tecnica che artistica, materiale pubblicitario e promozionale, dato, informazione e/o descrizione inerente i prodotti e/o servizi dalla stessa commercializzati.

7.5 Ciascuna Parte autorizza l’altra ad usare la propria denominazione, marchio, nome, insegna commerciale e/o il proprio logo, solo con il previo consenso della Parte titolare della denominazione e/o del logo, esclusivamente in relazione all’oggetto del Contratto e comunque in una maniera e in un contesto che non ledano, nemmeno potenzialmente, la reputazione di tale Parte.

7.6 Le obbligazioni di cui al presente articolo sono assunte in relazione a tutto il mondo e resteranno in vigore anche dopo la cessazione per qualsiasi causa del Contratto.

8. Manleva

8.1 Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne Giarvis da qualsiasi danno, pretesa, responsabilità e/o onere, diretti o indiretti, comprese le ragionevoli spese legali, che Giarvis dovesse subire o sopportare in conseguenza dell’inadempimento da parte del Cliente e/o di ciascun Utente che abbia utilizzato il Gestionale o i Servizi per conto del Cliente di qualsiasi degli obblighi o dichiarazioni previsti dalle presenti Condizioni Generali.

8.2. Il Cliente si impegna altresì a tenere indenne Giarvis qualora attraverso il Gestionale o l’uso dei Servizi il Cliente, l’Utente o qualsiasi altro terzo abbia violato qualsiasi normativa applicabile, in particolare il GDRP, il Codice della Privacy o il Codice del Consumo.

9. Responsabilità di Giarvis

9.1 Giarvis non rilascia dichiarazioni o garanzie di nessun tipo, espresse o implicite, sul fatto che il Gestionale, i Servizi, gli aggiornamenti o gli sviluppo siano adatti a soddisfare le specifiche esigenze del Cliente, che siano esenti da errori o che abbiano funzionalità non previste rispetto a quanto indicato sul Sito o comunicato o diffuso da Giarvis.

9.2 Giarvis non potrà essere ritenuta responsabile per danni, diretti o indiretti, di qualsiasi natura ed entità, che dovessero derivare al Cliente e/o a ciascun Utente, a terzi in conseguenza dell’uso del Gestionale o dei Servizi in maniera non conforme a quanto previsto dalle Condizioni Generali, dalle leggi vigenti e/o dagli usi e consuetudini.

9.3 Giarvis non sarà in alcun modo responsabile di eventuali malfunzionamenti e/o mancata fruizione del Gestionale o dei Servizi che derivino da una connettività inadeguata utilizzata dal Clienti o dell’Utente.

9.4 Salvo che ciò sia necessario per adempiere a disposizioni di legge e/o a richieste dell’autorità giudiziaria, Giarvis non è tenuta in alcun modo alla verifica dei dati e dei contenuti immessi dal Cliente e/o da ciascun Utente nel Gestionale; pertanto, Giarvis non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile per danni e/o perdite, diretti o indiretti e di qualsiasi natura, derivanti da errori e/o omissioni di tali dati o connessi alla loro natura e/o caratteristiche subiti dal Cliente, dall’Utente o da terzi.

9.5 Giarvis, fatti salvi gli inderogabili limiti di legge, non potrà in nessun caso essere ritenuta responsabile per qualsiasi danno (diretto o indiretto), costo, perdita e/o spesa che il Cliente, l’Utente e/o terzi dovessero subire in conseguenza di attacchi informatici, attività di hacking e, in generale, accessi abusivi e non autorizzati da parte di terzi al Gestionale e, in generale, ai sistemi informatici del Cliente, dell’Utente, di terzi e/o di Giarvis, dai quali possano derivare, senza pretesa di esaustività, le seguenti conseguenze: (i) mancata fruizione dei Servizi; (ii) perdite di dati di titolarità o comunque nella disponibilità del Cliente; e (iii) danneggiamento dei sistemi hardware e/o software e/o alla connettività del Cliente.

9.6 Salvo il caso di dolo o colpa grave, la responsabilità di Giarvis non potrà mai eccedere l’ammontare dei corrispettivi annuali pagati dal Cliente ai sensi delle Condizioni Generali. Giarvis non potrà essere ritenuta responsabile per eventuali danni da lucro cessante, mancato guadagno o danni indiretti, perdita o danneggiamento di dati, fermo fabbrica, perdita di opportunità commerciali o di benefici di altro genere, pagamento di penali, ritardi o altre responsabilità del Cliente verso terzi.

10. Sospensione e interruzione

10.1 Giarvis compirà ogni ragionevole sforzo per garantire la massima disponibilità del Gestionale e dei Servizi. Il Cliente, tuttavia, prende atto ed accetta che Giarvis potrà sospendere e/o interrompere l’accesso al Gestionale o la fornitura dei Servizi, previa comunicazione scritta al Cliente, qualora si dovessero rendere necessari interventi di manutenzione ordinaria o straordinaria al Gestionale. In tali casi, Giarvis si impegna a ripristinare la disponibilità dei Servizi nel minor tempo possibile.

10.2 Giarvis si riserva altresì la facoltà di sospendere e/o interrompere a proprio insindacabile giudizio l’accesso al Gestionale o la fornitura dei Servizi:

a. in caso di mancato o ritardato pagamento, totale o parziale, dei corrispettivi dovuti dal Cliente ai sensi delle presenti Condizioni Generali;

b. qualora ricorrano ragioni di sicurezza e/o riservatezza;

c. in caso di violazione, da parte del Cliente e/o di ciascun Utente, agli obblighi di legge in materia di utilizzo dei servizi informatici e della rete internet o a qualsiasi disposizione prevista nelle Condizioni Generali;

d. nel caso in cui si verifichino problematiche al Gestionale che non siano rimediabili senza sospendere il relativo accesso, ivi inclusa l’ipotesi di relativa sostituzione e/o migrazione anche parziale, in ogni caso previo avviso scritto al Cliente circa le ragioni della sospensione e le tempistiche di intervento previste.

11. Durata e rinnovo automatico

11.1 In occasione dell’acquisto del Gestionale sul Sito, il Cliente potrà scegliere la durata del Contratto. Prima della scadenza del Contratto, Giarvis comunicherà al Cliente la necessità di procedere al rinnovo, pagando il corrispettivo di cui all’art. 5. Il Cliente che intenda rinnovare il Contratto potrà farlo accedendo al Sito e pagando il corrispettivo. In questa occasione il Cliente potrà rinnovare la durata del Contratto, per un tempo uguale od diverso rispetto a quello, e così di volta in volta in occasione dei successivi rinnovi. Nel periodo di durata del Contratto non vengono conteggiati gli eventuali giorni di prova gratuita del Gestionale di cui il Cliente abbia eventualmente diritto.

11.2 Qualora il Cliente non proceda al pagamento del corrispettivo ai sensi di quanto previsto dall’art. 11.2 entro 15 giorni lavorativi il Contratto si intenderà risolto.

12. Clausola risolutiva espressa e interdizione dal Gestionale

12.1 Fatto salvo il risarcimento del danno, Giarvis si riserva il diritto di risolvere il Contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c. a seguito di invio di semplice comunicazione scritta a mezzo PEC ovvero lettera raccomandata A/R in caso di mancato adempimento da parte del Cliente e/o di ciascun Utente anche di uno solo dei seguenti articoli: 2. Obblighi e dichiarazioni del Cliente; 5. Corrispettivi; 6. Obbligo di riservatezza; 7. Diritti di proprietà intellettuale; 8. Manleva.

12.2 Fermo restando l’obbligo per il Cliente di versare i Corrispettivi di cui all’articolo 5, Giarvis, in caso di inadempimento del Cliente e/o di ciascun Utente ad una delle obbligazioni di cui al paragrafo 1 del presente articolo, si riserva altresì la facoltà di interrompere in ogni momento l’accesso al Gestionale o la fornitura dei Servizi. In tale ipotesi, Giarvis comunicherà al Cliente l’intenzione di interrompere la fornitura dei Servizi, invitando il Cliente, ove possibile, a porre rimedio all’inadempimento entro un determinato termine. Il Cliente rimane in ogni caso obbligato a versare quanto dovuto anche in caso di interruzione dell’accesso al Gestionale o della fornitura dei Servizi

13. Effetti della cessazione del Contratto

13.1 In caso di cessazione del Contratto, per qualsiasi causa intervenuta, Giarvis cesserà immediatamente e definitivamente l’accesso al Gestionale e la fornitura dei Servizi a favore del Cliente.

13.2 Fermo restando quanto previsto al paragrafo 1 del presente articolo, a seguito della cessazione del Contratto, per qualsiasi ragione intervenuta, il Cliente avrà la facoltà di effettuare il download dei propri dati, documenti e/o contenuti per un periodo di 15 (quindici) giorni dalla data di cessazione del Contratto. In alternativa, la restituzione di tali dati, documenti e/o contenuti potrà essere richiesta dal Cliente attraverso modalità di consegna automatizzata da concordare con Giarvis ovvero su appositi supporti ottici, a fronte del pagamento di corrispettivi specificamente previsti.

13.3 Fatti salvi diversi accordi fra le Parti e gli inderogabili limiti di legge, laddove il Cliente non abbia scaricato o richiesto la restituzione dei dati, documenti e/o contenuti nel termine di cui al paragrafo 2, Giarvis avrà la facoltà di cancellarli in maniera permanente.

14. Modifiche alle Condizioni Generali

14.1 Le presenti Condizioni Generali possono essere modificate da Giarvis in qualsiasi momento.

14.2 In caso di modiche agli obblighi, doveri, impegni e dichiarazioni esistenti tra le Parti, il Cliente avrà la facoltà di recedere dal Contratto con comunicazione scritta inviata a Giarvis a mezzo raccomandata con ricevuta di ricevimento oppure PEC nel termine di 15 giorni dal ricevimento della comunicazione scritta da parte di Giarvis.

14.3 In mancanza di esercizio della facoltà di recesso da parte del Cliente, nei termini e nei modi sopra indicati, le modifiche alle Condizioni Generali si intenderanno da quest’ultimo definitivamente conosciute e accettate e diverranno definitivamente efficaci e vincolanti.

15. Divieto di outsourcing; divieto di storno

15.1 E’ fatto divieto a una Parte di cedere a terzi, in tutto o in parte, l’Accordo, se non con la preventiva approvazione scritta dell’altra Parte. Sono fatte salve, eventuali cessioni del Contratto determinate da cessioni infragruppo o cessioni che derivino da operazioni di fusione, scissione, spin-off, acquisizione, trasformazione, incorporazione, cessione d’azienda o di ramo d’azienda in cui sia coinvolta una delle Parti.

15.2 Per tutta la durata di efficacia del Contratto e anche successivamente alla data di cessazione di efficacia del Contratto, il Cliente si impegna a non stornare, sollecitare o sviare, direttamente o indirettamente, alcun dipendente o collaboratore di Giarvis al fine di indurlo a cessare la propria relazione con Giarvis ed iniziare una nuova relazione con il Cliente stesso.

16. Trattamento dei dati personali

16.1 Giarvis dichiara che gli eventuali dati personali relativi al Cliente e dell’Utente, qualora essi siano persone fisiche, formeranno oggetto di trattamento da parte di Giarvis nel rispetto della normativa vigente in materia di protezione dei dati personali (in particolare, il GDPR e il Codice della Privacy) e degli obblighi derivanti dalle Condizioni Generali. I dati personali verranno trattati in relazione alle esigenze contrattuali e ai conseguenti adempimenti degli obblighi legali, amministrativo-contabili e contrattuali dalle stesse derivanti, nonché per finalità di tutela dei propri diritti e per garantire la sicurezza dei sistemi. Il conferimento dei dati contrassegnati come obbligatori in sede di compilazione della modulistica contrattuale, e di quelli identificati come tali in occasione della raccolta di dati ulteriori nel corso del rapporto contrattuale, è necessario ed essenziale per l’instaurazione e la gestione stessa del Contratto e non occorre alcun consenso specifico da parte del Cliente per il relativo trattamento.

16.2 I dati verranno trattati in forma scritta e/o su supporto magnetico, elettronico o telematico. I dati non verranno né diffusi né comunicati a terzi, fatta eccezione per eventuali società che effettuano attività di revisione e certificazione, alle quali Giarvis ha aderito o è tenuto per legge, nonché consulenti fiscali, legali o aziendali, istituti di credito, enti e amministrazioni pubbliche o soggetti legittimati per legge a ricevere tali informazioni e per dar seguito agli obblighi del Contratto nei confronti del Cliente. Potranno venire a conoscenza dei dati personali, per quanto strettamente necessario in base alle rispettive mansioni, il personale incaricato dell’amministrazione, dell’area commerciale, dell’area tecnica e del controllo di gestione di Giarvis, che possano prestare attività di supporto in relazione ai Servizi e il fornitore dei servizi di data center presso il quale risiedono le infrastrutture informatiche per l’erogazione dei Servizi anche ai fini della manutenzione e gestione del sistema informatico e il ripristino dei dati. I dati verranno trattati per tutta la durata del rapporto contrattuale e, successivamente alla sua cessazione, ove necessario per l’espletamento degli adempimenti di legge, per i tempi previsti dalla normativa fiscale e civilistica o per la tutela dei diritti in sede giudiziale. Il Cliente potrà esercitare i diritti previsti dalla normativa e richiedere, tra l’altro, informazioni sull’origine e l’utilizzo dei dati, la modifica e correzione dei dati, o la cancellazione dei dati se non più necessari, e richiedere ulteriori informazioni, ivi incluso l’elenco dei responsabili esterni del trattamento, rivolgendosi a Giarvis. Resta fermo il diritto di rivolgersi al Garante per la protezione dei dati personali o alle autorità giudiziali in caso di pretesa violazione della disciplina in materia di protezione dei dati personali.

16.3 Le Parti riconoscono che l’esecuzione dei Servizi può comportare il trattamento da parte di Giarvis di dati personali di titolarità del Cliente o di cui il Cliente è stato nominato, a propria volta, responsabile del trattamento ex art. 28 del GDPR dal legittimo titolare (“Terzo Beneficiario”). Al riguardo, le Parti si danno reciprocamente atto che Giarvis agirà in relazione a tali trattamenti in qualità di responsabile del trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 28 del GDPR, secondo le previsioni riportate nel documento “Nomina a Responsabile del Trattamento”, che il Cliente deve visionare e accettare in occasione della accettazione delle presenti Condizioni Generali.

16.4 Resta inteso che Giarvis non assume alcuna responsabilità in merito alle conseguenze derivanti dall’inosservanza da parte del Cliente e/o del Terzo Beneficiario degli obblighi sui medesimi gravanti in qualità di titolari del trattamento. Il Cliente si impegna a manlevare e tenere indenne Giarvis da qualunque pregiudizio, onere, sanzione o pretesa che Giarvis dovesse subire o ricevere in ragione della violazione da parte del Cliente e/o del Terzo Beneficiario di tali obblighi.

17. Indipendenza; salute e sicurezza sul lavoro

17.1 Le Parti sono soggetti giuridici tra loro indipendenti e autonomi. Impregiudicata l’attività di cooperazione tra le Parti necessaria al corretto e puntuale adempimento dei reciproci obblighi, le Parti si danno reciprocamente atto che è loro esclusivo interesse regolare attraverso le Condizioni Generali i rapporti tra di esse intercorrenti, restando escluso che da ciò possa in qualsiasi modo derivare tra di esse un rapporto di lavoro subordinato, di collaborazione a progetto, di collaborazione coordinata e continuativa, di agenzia, di mandato, di rappresentanza, di franchhising e/o altro equivalente rapporto di controllo, rappresentanza, subordinazione o coordinamento, nonchè la costituzione di una joint-venture o di una associazione. In nessun modo le Condizioni Generali possono far sorgere un rapporto di esclusiva tra il Cliente ed Giarvis.

17.2 Ciascuna Parte agisce come unico ed esclusivo datore di lavoro del proprio personale dipendente e/o esclusivo preponente dei propri collaboratori esterni, siano essi autonomi, a progetto o di qualsivoglia altra natura.

17.3 In ogni caso, le Parti garantiscono che esse, nonché il personale di entrambe, rispettano le, e sono in regola con, tutte le previsioni vigenti e applicabili in tema di salute e sicurezza sul lavoro.

18. Varie

18.1 E’ escluso qualsiasi rilievo di eventuali precedenti accordi individuali tra le Parti, che si intendono assorbiti ed esaustivamente superati dalla disciplina delle Condizioni Generali.

18.2 L’eventuale omissione di far valere uno o più dei diritti previsti dalle Condizioni Generali non potrà comunque essere intesa come definitiva rinuncia a tali diritti e non impedirà, quindi, di esigerne in qualsiasi altro momento il puntuale e rigoroso adempimento.

18.3 L’eventuale invalidità o inefficacia di una qualsiasi delle pattuizioni delle Condizioni Generali lascerà intatte le altre pattuizioni giuridicamente e funzionalmente indipendenti, salvo quanto previsto dall’art. 1419, primo comma, c.c.

18.4 Qualsiasi diritto vantato da Gervis nei confronti del Cliente ai sensi delle Condizioni Generali si intende esteso, per quanto possibile, anche nei confronti dell’Utente.

18.5 Qualsiasi comunicazione del Cliente a Giarvis ai sensi delle Condizioni Generali dovrà essere effettuata, alternativamente, via raccomandata a.r. (presso la sede legale di Giarvis) oppure via PEC (al seguente indirizzo: giarvis@pec.it).

19. Legge applicabile e foro esclusivo

19.1 Il Contratto e le presenti Condizioni Generali sono regolati dalla legge italiana.

19.2 Per qualsiasi controversia inerente o derivante dal Contratto o dalle presenti Condizioni Generali sarà esclusivamente competente il Foro di Padova.

Condizioni generali di servizioPrivacy PolicyCookie Policy • A Projectmoon company